TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Immagina,Scopri Immagina Immagina,Scopri Scopri

Dal rifugio Tita Secchi alla cima Listino

Alla scoperta della prima linea della Guerra Bianca

Si segue il sentiero dell’Alta Via dell’Adamello o sentiero n1 che con direzione nord, sale al
passo di Blumone (2633 ore 0,50) Si prosegue tenendo la sinistra, verso la cresta del monte
Laione che si lascia a sinistra per proseguire, un po’ in discesa, verso la cresta del monte
Listino che più avanti sbarra la visuale sulla conca del Gelo, si continua fino ad incrociare la
vecchia mulattiera che sale dal passo Termine, si prende a sinistra e si sale fino a raggiungere,
fra resti di postazioni della prima guerra mondiale, le fortificazioni di vetta del monte Listino
punto panoramico sull’Adamello e Brenta e sulla media e bassa Val Camonica.
Dalla vetta nei pressi della Madonnina si può prendere a destra la mulattiera e in circa
un’ora e trenta si raggiunge il bivacco Mattia al passo di Monocola.

Tempo di percorrenza

2ore e 30 minuti

Difficoltà

Escursionista


I rifugi di Lombardia ti propongono:

Trekking
Valle dei Forni
Sentiero glaciologico dei Forni
Trekking
Valtorta
Dal Rifugio Grassi al Pizzo dei tre Signori
Trekking
Lago della Vacca
Dal rifugio Tita Secchi alla cima Listino
Trekking
Lago della Vacca
Dal rifugio Tita Secchi alla cima Terre Fredde