Le ricette del rifugio

Crostata di ricotta e mirtilli

Per la frolla:
1 uovo intero, 1 tuorlo,100 g di zucchero,120 g di burro a temperatura ambiente,200 g di farina 00,150 g di fecola,1 cucchiaino di lievito, scorza di limone grattugiata (limone biologico o almeno non trattato post raccolta)
Sbattere bene l'uovo con lo zucchero, aggiungere burro, farina e lievito e lavorali prima col mestolo poi con le mani fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. Aggiungere la scorza di limone grattugiata. Stendere la pasta ( col matterello) sulla carta da forno, dandole la forma della tortiera. tenere alti i bordi per contenere il ripieno.

Per il ripieno:
100 g circa di ricotta (noi usiamo quella fresca, comperata dal contadino, che è più densa rispetto a quella che si compera già confezionata),100 g di panna fresca (possibile usare anche mascarpone),la chiara d'uovo avanzata dalla frolla e montata a neve, 50 g di zucchero, mirtilli freschi se disponibili (ottimi anche i lamponi, se si hanno a disposizione)
Sbattere bene la ricotta con lo zucchero (e il latte se serve), aggiungere la panna e la chiara dell'uovo sbattuta a neve. Versare il ripeno sulla base e mettere in forno per 45 minuti a 180 gradi.

Per la copertura:
Se si hanno a disposizione mirtilli freschi basta aggiungerli direttamente nel ripieno e cucinarli con la torta. Altrimenti, si può usare una buona marmellata (noi troviamo la zuegg in confezioni grandi, e abbiamo constatato che è di buona qualità, ma sicuramente nei negozi si trovano molte marche ottime, anche in confezioni piccole per uso domestico).