TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Immagina,Scopri Immagina Immagina,Scopri Scopri
Mt. 1400

Alpeggio Costa del Palio

L’azienda agricola  Adriano Invernizzi di  Morterone carica il pascolo che si estende per oltre 15  ettari, con 150 bovini, una trentina dei quali in lattazione che quotidianamente roducono circa 140/180 litri di latte, interamente trasformato sul posto dal casaro. Nella nostra cantina puoi trovare formaggella semigrassa dal peso di  circa 2 kg acquistabile anche in quarti, formaggini freschi e taleggi. Su prenotazione puoi acquistare anche latte o burro. Nelle vicinanze dell’agriturismo puoi ammirare diversi scorci di una natura rimasta ancora incontaminata: la Bolla di Valmana con il suo terrazzo panoramico sulla Valle Imagna, il Sentiero dei Grandi Alberi e le antiche costruzioni in pietra risalenti al 700, l’albero Monumentale “Fò di Valmana” e le baite del “Selvano”. Questi diversi habitat sono protetti grazie al Programma di Sviluppo Rurale di Regione Lombardia, in quanto rientranti nel programma Natura 2000, un sistema coordinato di aree protette a livello europeo destinate alla conservazione della biodiversità e gestito da ERSAF. Regione Lombardia infatti ha istituito due Zone di Protezione Speciale che sono comprese nella “Foresta del Resegone”: ZPS “Monte Resegone” che include le cime e il versante est del Monte raggiungendo quasi la vetta più alta, a quota 1850, dal Passo del Giuff a nord fino al valico della Passata e la ZPS “Costa del Palio” che è la lunga spalla orientale del Resegone e va dal Passo del Palio a ovest alla vetta del Monte Cucco ad est con quote comprese fra i 1100 e 1500. Se vi avventurate verso la Croce del Monte Cucco potete raggiungere diverse località della Valle Imagna e della Val Taleggio, come i Piazzoli, il Ponte della Lavina, I Canti e i Tre Faggi proseguendo lungo la Costa in direzione del Resegone puoi consultare la Rosa dei venti, con indicate le maggiori vette visibili.  Proseguendo poi sul sentiero che porta alla sorgente delle Forbesette si possono incontrare due ricostruzioni: la “calchera” dove veniva prodotta la calce (essenziale per l’edilizia del tempo) e la “carbonaia” dove veniva prodotto il carbone di legna, indispensabile per l’industria lecchese.

L’alpe, compresa nella Foresta Regionale Resegone tra i Comuni di Morterone (LC) e Brumano (BG),  è collocata sulla lunga spalla orientale del Resegone e rappresenta uno dei più vasti pascoli del lecchese. La Costa del Palio ha un andamento ondulato dolce sul crinale prativo; sui versanti, presenza di estese faggete (nord) e rimboschimenti di conifere (Sud).
Punti di forza
Agriturismo con vendita formaggi
L’alpe è in Zona di Protezione Speciale: altissimo valore ambientale
Escursioni: Anello del Resegone e Dorsale Orobica Lecchese (DOL)
Architettura rurale e patrimonio storico/culturale
Sentieri Didattici: grandi faggi secolari con pannelli descrittivi

Scopri anche questi rifugi

Azzoni

Rifugio Azzoni

Località: Vetta Del Resegone 
Lecco Quota 1860mt
Azzoni Vetta Del Resegone 1860mt Azzoni
Alpinisti Monzesi

Rifugio Alpinisti Monzesi

Località: Sambuco 
Lecco Quota 1170mt
Alpinisti Monzesi Sambuco 1170mt Alpinisti Monzesi
Baita della Luna

Rifugio Baita della Luna

Località: Piani Di Artavaggio 
Moggio Quota 1650mt
Baita della Luna Piani Di Artavaggio 1650mt Baita della Luna

Consigliato per voi

Il rifugio Antonietta al Pialeral
Trekking
Chiesa del Sacro Cuore, Colle di Balisio m 850
Il rifugio Antonietta al Pialeral