TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Trekking

Giro ad anello Punta Ercavallo, Rifugio Bozzi

  • Durata complessiva: Primo giorno: 2 ore
    Secondo giorno: 6 ore.

  • Difficoltà: Escursionismo EE

Una fantastica due giorni in Alta Valcamonica. Fantastici paesaggi sui ghiacciai in Val di Viso nel Parco Nazionale dello Stelvio.

 

L’itinerario parte da Case di Viso nel Parco Nazionale dello Stelvio, in Val di Viso, una valle accessibile da Ponte di Legno in Alta Valle Camonica. I passi presenti lungo il crinale della valle sono stati interessati da diverse battaglie nella I Guerra Mondiale. Di importanza strategica la Forcellina di Montozzo fu interessata da diverse battaglie dal 1915 al 1918, si trovava qui prima della guerra il confine tra Austria e Italia.

Primo giorno: Il sentiero comincia su una comoda strada militare (segnavia n.12) che porta velocemente al Rifugio Bozzi in circa 2 ore di cammino. Nei dintorni del rifugio troviamo, ancora oggi, diversi resti di trincee della Grande Guerra.

Secondo giorno: Dal Rifugio Bozzi si sale alla Forcellina di Montozzo a 2621m in circa 1 ora e mezza. Giunti alla forcella la si valica e si prende un sentiero, non sempre evidente, che si mantiene sul lato trentino in direzione Nord fino al Lago di Montozzo. Ora su tratto più impegnativo, inizia la parte più faticosa della salita, per un ripido ghiaione fino a guadagnare il Passo di Ercavallo. In circa 2 ore dal rifugio si raggiungono i 3068m della Punta di Ercavallo da dove si gode di un panorama a 360° tra le vette del Parco dello Stelvio, La Presanella e l’Adamello.

Dalla vetta si scende per un primo tratto in direzione Nord, per poi piegare in discesa a sinistra entrano nel vallone in direzione del lago di Ercavallo. Il tratto di discesa è impegnativo in alcuni punti per via della pietraia, ma diventa man mano più facile fino a raggiungere delle praterie vicino al lago. (sv.17)

Il lago di Ercavallo è un bellissimo laghetto alpino a quota 2626m che merita una sosta, specie nelle calde giornate estive. Sopra il lago a Nord il Corno dei Tre Signori 3360m, una delle vette più alte della valle. Dal lago si prende il sentiero n.52 che scende nel fondovalle con numerosi tornanti fino alle Case di Viso 1800m chiudendo così l’anello.

Lungo tutto l’itinerario sono ancora presenti resti di baracche, trincee della Grande Guerra. Oltre l’aspetto storico, il percorso offre diversi spunti naturalistici ed emergenze botaniche come il bellissimo prato di Eriophorum, il cotone alpino, lungo le sponde delle pozze e laghetti che si incontrato durante l’escursione.

 

Tempo di percorrenza

Primo giorno: 2 ore

Secondo giorno: 6 ore.


Dislivello complessivo

Primo giorno: 730m

Secondo giorno: 600m salita - 1370m discesa

Inizia l’avventura Informazioni utili per affrontare l’escursione proposta

Ti potrebbe interessare…

Ecco altri itinerari vicini a quello scelto