TORNA AL SITO
Per usufruire di tutte le funzionalità del portale aggiorna Internet Explorer alla versione 9.0 o successive oppure scarica Mozilla Firefox o Google Chrome.
Corno di Cavento
Immagina,Scopri Immagina Immagina,Scopri Scopri

Corna di Medale, via Cassin: Lecco e la
pietra miliare delle Alpi Lombarde.

La via Cassin al Medale è tra i grandi classici dell’arrampicata lombarda,  un itinerario su roccia che, semplicemente, non può mancare nel curriculum di un climber lombardo.

Una delle vie alpinistiche più celebri della Lombardia, oltre a essere una delle più ripetute d’Italia, la via Cassin al Corno del Medale deve la sua fama al calcare perfettamente ripulito, anche se spesso troppo liscio a causa degli infiniti passaggi.

Negli anni ’90 si parlava di oltre 10000 salite nella zona, ma è ben prima che la via Cassin è stata aperta da parte dello stesso Riccardo Cassin – a cui deve il nome – e Mario Dall’Oro “Boga”, noti e arditissimi “rocciatori” dell’epoca.

Dopo una “durissima lotta in parete” con tanto di bivacco, la conquista della parete venne festeggiata dai Lecchesi come un evento indimenticabile.

E basta osservarla per intuirne il fascino ed esserne subito catturati.

360 metri di via fisica ben visibile da Lecco, che si snoda lungo la parete Sud-Est della Corna di Medale, alternando diedri, fessure, piccole placche.

Una salita faticosa, scivolosa e a volte ripetitiva, ma con un’ottima chiodatura e un fascino che sembra non esaurirsi mai. A distanza di quasi un secolo e malgrado la bassa quota del Medale (appena 1000 metri), la via Cassin a Lecco rimane tra le vie di roccia più percorse delle Alpi Lombarde, imperdibile per chi ama i grandi classici e capace di sedurre gli amanti della montagna più emozionante.

Per la relazione completa visita il sito www.camptocamp.org

Tempo di percorrenza

25' per l'attacco

5 h. la via (fino all'abbandono)

Dislivello complessivo

+360 Mt. la via

Difficoltà

V°, V°+


I rifugi di Lombardia ti propongono:

Arrampicata
Lago della Vacca
Arrampicare al Blumone
Arrampicata
MEDALE
Via Cassin al Medale, la protagonista
Arrampicata
VAL SALARNO
Val Salarno, l’anima verticale dell’Adamello
Arrampicata
VAL DI MELLO
Melloblocco, sfida all’ultima scalata